Pasqua a Vienna

Valuta questo articolo
(12 voti)
Uova, mercatini, arte, tradizione e l'eleganza che fa di Vienna una delle città più affascinanti al mondo. Ecco gli ingredienti di una Pasqua a Vienna: la meravigliosa capitale dell'Austria appare ancora più bella durante il periodo pasquale quando il clima migliora e le temperature iniziano a salire. Ma con un pò di fortuna si può assistere ad un ultimo spruzzo di neve che imbianca la città. Come in tutte le altre capitali europee, anche a Vienna le tradizioni della Pasqua sono meno forti e profonde rispetto a qualche decennio fa. Tuttavia resistono e chi decide di trascorrere la Pasqua a Vienna se ne renderà presto conto. Approfittando delle offerte
hotel, dei pacchetti vacanza o last minute e soprattutto dei voli low cost si possono passare i gironi a cavallo della Pasqua nella città austriaca spendendo relativamente poco - questo è il nostro articolo con tutte le info sull'aeroporto di Vienna. Se è vero da una parte che Vienna è una città mediamente cara, è altrettanto vero che prenotando in anticipo si possono ammortizzare i costi di viaggio e soggiorno.

Resiste la tradizione dei mercatini di Pasqua. Meno famosi di quelli natalizi, è tuttavia obbligatorio visitarli per la loro bellezza e fascino. Tra le bancarelle e gli chalet in legno che si trovano in diversi punti della città, si trovano tantissime leccornie gastronomiche, oggetti di arredamento e le immancabili uova. E' molto frequente assistere anche ad una serie di eventi musicali che tengono compagnia ai turisti ed ai viennesi intenti nelle loro compere. Le uova sono le assolute protagoniste della Pasqua a Vienna: ve ne sono di splendidamente decorate e colorate ed i più piccoli non vedono l'ora che arrivi la Pasqua per divertirsi un mondo dipingendole secondo i loro gusti.

Tra i mercatini di Pasqua più belli c'è quello allestito di fronte al meraviglioso Castello di Schönbrunn. Dinanzi alla romantica facciata barocca si trovano circa 40 espositori che offrono prodotti di artigianato e gastronomici mentre, per i bambini, si organizzano tantissimi eventi ed appuntamenti speciali come la caccia al nido di Pasqua che contiene tante uova al cioccolato, un museo con tanti giochi ed un laboratorio dove possono creare il Palmbusch, il mazzo di palme, le stesse che vengono date ai fedeli la domenica che precede al Pasqua. Un altro bel mercatino è quello dell'Antica Vienna, allestito nella Freyung,: anche qui botteghe per i bimbi, specialità culinarie come l'agnello impanato e dorato e le uova pasquali. Infine merita una visita anche il Mercato dell'Artigianato Artistico Am Hof dove sono esposti tanti costumi tipici che venivano indossati nelle campagne austriache nei decenni scorsi durante la festa della Pasqua.

I turisti che soggiornano a Vienna durante la Pasqua potranno vivere la magica atmosfera che si sprigiona in città durante tutta la Settimana Santa. La domenica delle Palme è caratterizzata, come detto, dalla tradizione dei Palmbuschen che, in Austria, è costituita non dalla palma come siamo abituati in Italia ma da un ramo di nocciolo sul quale vengono innestati altri rami di sette tipi di legno diversi. Non sarà raro vedere all'interno dei giardini delle case questi rami piantati tra i quali si nascondono le uova di cioccolato che i piccoli si divertono un mondo a trovare il Sabato Santo.

Il consiglio per il giovedì è invece quello di mangiare verdure di colore verde. A Vienna infatti questa giornata è detto Gründonnerstag, cioè "giovedì verde", mentre il venerdì si mangia poco per prepararsi ai due giorni successivi in cui invece i pasti saranno più abbondanti. Uno dei momenti più affascinanti della Pasqua
a Vienna è rappresentano dagli Osternfeuer cioè dai fuochi di Pasqua che vengono accesi la sera del sabato mentre la domenica è dedicata alla messa ed al pranzo. Il suggerimento è quello di evitare i ristoranti per turisti - quindi quelli che si trovano nel cuore del centro storico viennese - ma di spostarsi in periferia. Qui vi sono numerosi ristoranti e trattorie dove si potranno gustare i piatti tipici della tradizione pasquale austriaca.

La Pasqua a Vienna è davvero affascinante: grazie alle tante strutture ricettive tra cui spiccano gli eleganti hotel sarà molto facile trovare un alloggio a Vienna. Gli alberghi inoltre, proprio per il periodo pasquale, mettono a disposizione degli ospiti tante offerte e pacchetti speciali mentre sono numerose le compagnie aeree low cost che volano sulla capitale austriaca tra cui l'Austrian Airlines e la Niki. Tuttavia per chi avesse qualche giorno in più di vacanza, c'è anche un collegamento ferroviario: dal Roma Termini parte quotidianamente un treno per la stazione centrale di Vienna.

VIAGGIANDO IN EUROPA

Viaggiando in Europa è il portale che ti offre tutte le informazioni sulle destinazioni del Vecchio Continente: guide turistiche, approfondimenti su monumenti, attrazioni per organizzare le proprie vacanze economiche o un viaggio low cost in Europa. Ogni Paese ha la propria pagina di riferimento così da poter trovare più facilmente le notizie. In più offerte, pacchetti viaggio e last minute per alcuni periodi particolari dell'anno come i ponti o le festività religiose. Infine navigando sul portale troverete anche news turistiche per essere sempre aggiornati su tutto quanto accade quotidianamente nel mondo del turismo e delle vacanze!

PUBBLICITA'

Collegamenti Web »

Info e Contatti »

Viaggiando in Europa 2011 © All right reserved
www.viaggiandoineuropa.it
Progetto - Web Agency Punto Rada
Posizionamento nei motori di ricerca
www.puntorada.net

E' vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti testuali presenti nel blog. Le immagini utilizzate sono state prelevate da archivi pubblici sul web quindi non protette da diritti d'autore. Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha comunque carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali (dei testi e dei materiali ivi contenuti). Di conseguenza, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001.